Memoria dell'acqua - Studi e sperimentazioni

A partire dalla metà del secolo scorso, alcuni ricercatori e scienziati si sono chiesti come e perché il rimedio omeopatico, risolvesse di fatto patologie comuni (tosse, influenza, gastriti, ...).
L'attenzione dei ricercatori si focalizzò sull'acqua; si fece strada l'ipotesi che le molecole d'acqua potessero ricevere una sorta di 'impronta' da parte del principio attivo della sostanza diluita.
Numerose ricerche sono state portate avanti da alcuni studiosi italiani e stranieri dagli anni '50 ad oggi, ne elenchiamo alcune:

GIORGIO PICCARDI
Direttore dell'Istituto di chimica fisica dell'Università di Firenze, dagli anni '50 ha iniziato a studiare gli stati di 'attivazione dell'acqua' e i 'fenomeni fluttuanti'.

FRANCESCO PANNARIA
Fisico e chimico, è stato il primo a teorizzare scientificamente il meccanismo d'azione del rimedio omeopatico ed ha basato le proprie ricerche sulle proprietà della 'materia pura' postulate dal fisico Francesco Severi, del quale Pannaria è stato allievo e collaboratore.

CLAUDIO CARDELLA
Ingegnere Meccanico Aerospaziale, ricercatore universitario presso il dipartimento meccanica e aeronautica dell'Università di Roma, studia da circa trent'anni le proprietà dell'acqua.

EMILIO DEL GIUDICE
Emilio Del Giudice svolse attività di ricerca presso l'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare di Milano (INFN). Ha studiato a lungo le proprietà dell'acqua, la sua 'memoria', i pericoli legati all'elettrosmog, i campi elettromagnetici e la fusione fredda. Ha spesso collaborato con il professor Giuliano Preparata.

GIULIANO PREPARATA
Il fisico Giuliano Preparata, scomparso nell'aprile del 2000, ha dedicato gran parte delle proprie ricerche alla fisica delle alte energie, chiarendo la natura del campo quantistico di Dirac. Ha condotto studi sulle proprietà dei campi elettromagnetici dell'acqua, attraverso una serie di lavori sperimentali ripresi nel 2009 dal Premio Nobel per la Medicina Luc Montagnier (il quale, nel corso di un incontro scientifico svoltosi a Milano il 14 e 15 maggio 2010, ha esposto le proprie teorie sulla memoria dell'acqua e l'elettromagnetismo).

Il grande pubblico non avrà mai sentito nominare gli scienziati italiani sopracitati, eppure hanno condotto e conducono tuttora studi seri e approfonditi sulle proprietà dell'acqua.

JAQUES BENVENISTE
Era il 1988, Benveniste affermava che l'acqua manteneva 'uno stampo' degli anticorpi con i quali era entrata a contatto, grazie ad una rete di ponti-idrogeno o a campi elettromagnetici (non indagò mai a fondo le cause del fenomeno). Tale teoria avrebbe convalidato automaticamente l'omeopatia.

MASARU EMOTO
La 'memoria dell'acqua' è legata anche al nome di Masaru Emoto, uno scienziato giapponese che da anni studia i rapporti tra il pensiero umano e la forma assunta dai cristalli d'acqua.
Secondo Emoto l'acqua sarebbe in grado di memorizzare informazioni provenienti dall'ambiente esterno (sottoforma di vibrazioni, siano esse parole o note musicali) e formare, una volta portata a congelamento, cristalli dalla struttura più o meno armonica a seconda dell'informazione ricevuta. Parole d'odio o musica heavy metal producono cristalli dalla struttura disordinata, parole d'amore, di pace o musica classica producono cristalli dalla struttura esteticamente perfetta.

LUC MONTAGNIER
Nel corso del convegno tenutosi a Milano lo scorso 14 e 15 maggio 2010, il Premio Nobel per la medicina, Luc Montagnier, ha esposto i risultati di alcuni esperimenti operati sulla memoria dell'acqua che potrebbero rivelarsi utili nella prevenzione di alcune malattie.


Scienze e Tecnologie del 07/06/2010


Informazioni
Memoria dell'acqua - Studi e sperimentazioni
A partire dalla metà del secolo scorso, alcuni ricercatori e scienziati si sono...
MEMORIA DELL'ACQUA (acque vive e acque morte)
L'acqua è qualcosa di vivo che opera sullo stato delle nostre cellule e sul...
Come funziona la magnetoterapia
Il principio fondamentale attraverso cui la magnetoterapia manifesta i suoi...
Benefici dell'acqua magnetizzata
Numerose testimonianze, dimostrano come un trattamento con l'acqua magnetizzata...
ACQUA: elemento di vita!
L’uomo ha sempre avvertito l’assoluta necessità di acqua per mantenersi in vita...