MEMORIA DELL'ACQUA (acque vive e acque morte)

L'acqua è qualcosa di vivo che opera sullo stato delle nostre cellule e sul loro metabolismo; l'acqua morta ha una sua memoria che le può danneggiare.

L'acqua è una sostanza viva; ha una composizione (sali ed energia elettromagnetica) acquisita durante la sua corsa dalle vette delle montagne fino alle sorgenti. Durante questo percorso, l'acqua scioglie i sali dalle rocce ed acquisisce forza magnetica.

Trattare l'acqua (con gas o altro oppure lasciarla in bottiglie di plastica per mesi), fa si che perdano tutte le proprietà.

Gli esperimenti del giapponese Masaru Emoto, hanno dimostrato che nelle acqua sorgenti, i cristalli hanno forme spettacolari, mentre in quelle morte ed inquinate hanno forme mostruose.

In conclusione, se usiamo acque malsane, l'informazione viene trasmessa alle nostre cellule con effetti negativi (mal funzionamento, stato infiammatorio degenerativo, ...).

Informazioni
Memoria dell'acqua - Studi e sperimentazioni
A partire dalla metà del secolo scorso, alcuni ricercatori e scienziati si sono...
MEMORIA DELL'ACQUA (acque vive e acque morte)
L'acqua è qualcosa di vivo che opera sullo stato delle nostre cellule e sul...
Come funziona la magnetoterapia
Il principio fondamentale attraverso cui la magnetoterapia manifesta i suoi...
Benefici dell'acqua magnetizzata
Numerose testimonianze, dimostrano come un trattamento con l'acqua magnetizzata...
ACQUA: elemento di vita!
L’uomo ha sempre avvertito l’assoluta necessità di acqua per mantenersi in vita...